fbpx

Qual’è la differenza tra wordpress.com e wordpress.org?

Se stai pensando di aprire un sito internet e vorresti realizzarlo utilizzando il CMS WordPress, sicuramente avrai notato che esistono due versioni online che si posso utilizzare per arrivare al tuo scopo. Stiamo parlando di wordpress.org e wordpress.com.

Innanzi tutto voglio ricordarti che la realizzazione di un sito è un processo che richiede tempo, tecnica e dedizione, per questo ti invito a contattarmi per comunicarmi un tuo progetto, ed io lo realizzerò per te.

WordPress.com e wordpress.org sono le versioni “hosted” e “self-hosted” di WordPress. Rispettivamente, le differenze tra wordpress.com e wordpress.org consistono nel fatto che una (wordpress.com) gira su un proprio dominio ed ha una possibilità di personalizzazione più limitata rispetto alla controparte.

WORDPRESS.ORG, COS’E’?

La principale differenza tra wordpress.com e wordpress.org risiede nel fatto che la versione .org è un software vero e proprio che possiamo installare sul nostro dominio e sul quale possiamo far girare qualsiasi numero di plugin, o temi personalizzati per customizzare come meglio crediamo il nostro sito. Sarà possibile infatti, tramite pannello back Office di WordPress, accedere alla Dashboard nella quale caricare i plugin che servono al nostro progetto, il tutto in totale autonomia.

Vi ricordo che anche se bastano pochi click per installare un plugin, è sempre necessario avere la premura di non sovraccaricare troppo il sito di questi ultimi ed assicurarsi che la fonte del download sia sicura. Per fare questo, è possibile verificare lo stato dell’ultimo aggiornamento de plugin e se questo sia compatibile con l’attuale versione di WordPress.

Iniziare a lavorarci su.

Una volta acquistato il nostro spazio web quindi, possiamo installarci sopra WordPress scaricato da wordpress.org per iniziare subito a lavorare al nostro progetto.
Esistono moltissimi siti che vendono servizi di hosting con WordPress pre-installato e configurato, in modo da evitare di doverlo fare voi stessi. Consiglio sempre la scelta di un servizio Hosting performante, in quanto, come abbiamo visto nell’articolo su come ottimizzare un sito web, la velocità di caricamento del sito dipende molto dal tipo di hosting scelto. Al momento mi sento di consigliare Siteground come fornitore di hosting, in quanto fornisce un servizio dedicato per WordPress davvero molto efficiente.

Non bisogna essere un programmatore per poter lavorare con wordpress, ma è sempre consigliato rivolgersi ad un professionista nel caso si voglia creare un sito web professionale e magari si voglia monetizzare con esso. Proprio nella monetizzazione sta in altra differenza rispetto a wordpress.com, ma andiamo a vedere nel dettaglio di cosa si tratta.

WORDPRESS.COM, COS’E’?

WordPress.com non è altro che la versione di WordPress installata sui loro server e su cui è possibile una piccola personalizzazione, spesso dipendente dal tipo di abbonamento che abbiamo scelto di utilizzare.

Quando conviene utilizzarlo?

Quale è la convenienza e quando utilizzare wordpress.com?
Se abbiamo intenzione di aprire un piccolo blog, in stile diario personale, o avviare un piccolo progetto, allora wordpress.com può tornarci utile, specie nella sua versione free. La versione senza abbonamento infatti, permette di sfruttare le principali funzioni del CMS, quali scrittura di articoli, creazione di pagine e inserimento immagini, ma purtroppo avremmo funzionalità limitate per quanto riguarda plugin e personalizzazione.

Non è possibile infatti scegliere qualsiasi tema, ma solo quello esistenti sul sito stesso, dipendenti anch’essi dal tipo di abbonamento scelto. Per quanto riguarda i plugin non è possibile installare qualsiasi cosa e specialmente quelli di monetizzazione come ad esempio Analytics, richiedono un abbonamento che può arrivare anche a 25€ al mese.

CONCLUSIONI

A questo punto avrete capito quali sono le differenze tra wordpress.com e wordpress.org e se avete ben in mente il tipo di progetto che volete realizzare, avrete capito anche quale è la versione del CMS che si addice a voi. Nei prossimi articoli vedremo meglio le differenze tra gli hosting, la personalizzazione di un sito in WordPress e come ottimizzare al meglio un progetto blog.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per attivare tutte le funzionalità del sito. Cliccando su "Accetto" aderisci alla la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per il corretto funzionamento del sito è necessario salvare questi cookie sul browser.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec
  • 1P_JAR
  • 1P_JAR
  • APISID
  • CONSENT
  • CONSENT
  • HSID
  • NID
  • SAPISID
  • SEARCH_SAMESITE
  • SID
  • SIDCC
  • SSID
  • __cfduid
  • __cfduid
  • _biz_flagsA
  • _biz_nA
  • _biz_pendingA
  • _biz_uid
  • _mailmunch_visitor_id
  • cfmrk_eucookiebanner
  • cfmrk_userLangRedirect
  • cookie_notice_accepted
  • mailmunch_second_pageview
  • mp_a36067b00a263cce0299cfd960e26ecf_mixpanel
  • optimizelyEndUserId
  • redux_current_tab
  • redux_current_tab_get

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi