fbpx

Con una potenziale portata di pubblicitaria di circa 2 miliardi di utenti, Facebook è innegabilmente la piattaforma ideale per investire nella tua pubblicità online per i tuoi prodotti o servizi.

Ogni giorno su Facebook puoi vedere ads relativi a prodotti di tuo interesse, che siano essi vestiti, prodotti per il benessere o per la casa…da avido consumatore di shopping online, ho testato in prima persona il potere dei Facebook Ads, il che mi ha portato a riflettere su un punto:

L’importanza della targetizzazione dei Facebook Ads.

Attualmente ci sono più di 7 milioni di advertiser su Facebook, il che rende molto difficile per te far emergere la tua azienda e il tuo brand.

Analizziamo insieme quali sono le opzioni che Facebook ci mette a disposizione per creare Ads che producano il maggior ritorno di investimento per le tue campagne.

Opzioni di targetizzazione di Facebook Ads.

Prima di iniziare è bene ricordarti che trovi tutte queste opzioni su Facebook Business Manager. Cliccando sul tasto che permette la sponsorizzazione del tuo contenuto, ti verrà data la possibilità di “Creare un Nuovo Pubblico” o “utilizzare un Pubblico Creato Precedentemente”.

Se opti per utilizzare un nuovo pubblico, in basso vedrai comparire una voce che permette di creare un pubblico personalizzato, dove potrai scegliere genere di riferimento, dati demografici quali geolocalizzazione, età e lingua parlata. Il tutto descritto di seguito.

Demografica.

Le opzioni di targetizzazione demografica di Facebook Ads, ti permette di segmentare il tuo pubblico per età, genere, posizione, lavoro ecc…

Ad esempio, se il tuo prodotto è maggiormente utilizzato da millennials, residenti nella città di Milano e che hanno la passione della palestra, allora puoi inserire questi dati nella casella del pubblico personalizzato.

Pagina di creazione del pubblico personalizzato.

Interessi

Un altro passo che ti può aiutare a capire quanto investire in pubblicità online sono gli interessi e i comportamenti delle persone su Facebook. Ad esempio nell’ultimo periodo ho acquistato giochi da tavolo, guardato stream di videogiochi su Facebook Live ed ho comprato pupazzi da collezione dei manga sul Marketplace.

Questo per farti capire che oltre ai dati geografici, sono molto importanti i dati degli interessi. Quindi il tuo prodotto potrebbe essere poco importante da un punto di vista di una zona specifica, ma può essere molto importante per chi ha la passione dei videogiochi e dei giochi da tavola.

La schermata degli interessi quindi ricopre la parte più importante quando si sceglie la targetizzazione e quando decidi di investire in pubblicità online, poiché un annuncio mirato per interesse, riesce a generare un ritorno di investimento più quantificabile.

Comportamenti.

Tra gli elementi di cui tener conto quando investire in pubblicità online con i Facebook Ads, i comportamenti sono uno dei più importanti. Prendete ad esempio quello che vi ho detto poc’anzi riguardo i miei acquisti e le mie abitudini.

Inoltre è buona cosa quella di targettizzare la campagna verso persone che hanno già mostrato interesse verso il tuo brand e il tuo prodotto. Ad esempio potresti trovare più performanti dei Facebook Ads che puntano a persone che hanno già letto tuoi articoli sui social o che ti seguono sui social media o che abbiano già acquistato da te.

Inoltre i comportamenti possono aiutarti a creare contenuti mirati per i tuoi Facebook Ads verso persone che seguono un certo comportamento, come ad esempio visualizzare un certo tipo di video su Live, che fanno determinati tipi di acquisto, che seguono un determinato tipo di interesse e cosi via.

Questo è molto utile per il re-marketing degli e-commerce in quanto puoi mostrare i tuoi Facebook Ads a persone che hanno acquistato sul tuo sito o semplicemente messo articoli nel carrello oppure che abbiano visitato le tue landing page!

Connessioni.

Se hai una Landing Page, o una pagina che sta generando traffico al quale vuoi far vedere i tuoi Facebook Ads, puoi sfruttare “Connessioni” per raggiungere proprio questo scopo.

Ad esempio, mettiamo il caso che tu abbia una Landing Page che ha raccolto successo e vuoi avere una leva per spingere ulteriormente un potenziale cliente a compiere l’azione di contattarti, allora puoi mostrargli il tuo Facebook Ads grazie a questa funzionalità.

Non solo, questo Ad sarà mostrato anche ai suoi amici, il che è utile per mostrare il tuo annuncio con una “reazione a catena” che può portarti ulteriori clienti.

Audience Personalizzata.

Se nel tuo database hai già molti possibili contatti, puoi mostrare i tuoi Facebook Ads utilizzando le informazioni delle persone che ti hanno lasciato almeno un contatto tra telefono o email.

Per fare questo ti basterà selezionare la voce Audience Personalizzata e andare ad inserire le email o i numeri di telefono delle persone presenti nel tuo database. In questo modo i tuo Ads verranno mostrati a queste persone su Facebook.

Questa è un ottima tecnica se stai provando a fare up-sell di prodotti a chi è già un tuo cliente. Ad esempio se hai un cliente che utilizza già i tuoi prodotti ma vuoi mostrarne una nuova versione oppure un prodotto correlato, puoi utilizzare questo metodo per creare un annuncio mirato apposta per loro.

Audience Similari.

Le audience similari sono molto comode per mostrare i tuoi Facebook Ads alle persone con interessi simili a quelli delle persone che già ti seguono. Quando vuoi investire in pubblicità online devi calcolare come ottimizzare il risultato e le audience similari ti aiutano a raggiungere le persone che ancora non ti conoscono ma potrebbero arrivare a conoscerti poiché condividono un interesse simile alle persone che già ti seguono.

Per farti capire meglio come funziona, al momento di creare una campagna con Audience Simili, devi comunque caricare la tua lista contatti presi dal tuo database. In base a questi contatti, Facebook riprende interessi delle persone che hai inserito e cerca persone con interessi simili.

Investire in pubblicità online: consigli utili.

  1. Pubblicizza un paio di tuoi contenuti che performano bene. Se hai già dei contenuti che stanno performando bene, allora perché non investire un pò in pubblicità online per spingerli con i Facebook Ads?
  2. Indirizza i tuoi contenuti verso persone che hanno mostrato interesse nei tuoi prodotti. Se ci sono persone che hanno mostrato interesse nei tuoi contenuti e ti hanno lasciato una email, crea del contenuto ad hoc e raggruppa i contatti ai quali inviare i tuoi Facebook Ads.
  3. Usa il re-marketing! Se una persona ha già acquistato da te e conosce il tuo prodotto, allora DEVI fare in modo di mostrare gli Ads dei tuoi prodotti a questi clienti, magari per fare up-sell e fidelizzarli.
  4. Crea liste di Audience Similari utilizzando i contenuti che performano meglio. Utilizzando una Audience Personalizzata, analizza i contenuti che stanno performando meglio e quelli che hanno più successo tra questi contatti. Crea una lista di contatti estrapolandoli da questa lista e crea Facebook Ads appositi. In questo modo non solo potrai raggiungere non solo gli utenti della lista, ma anche i loro amici grazie alla condivisione.

Conclusioni.

Questi sono solo alcuni consigli e nozioni da tenere a mente quando investire in pubblicità online e sponsorizzare i tuoi contenuti con i Facebook Ads. Trovi ulteriori consigli nell mia Guida al Digital Marketing.

Se l’articolo ti è piaciuto, iscriviti alla newsletter per ricevere contenuti informativi come questo e restare sempre aggiornato. Avrai inoltre accesso alla mia guida e a tanti altri contenuti esclusivi per te.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per attivare tutte le funzionalità del sito. Cliccando su "Accetto" aderisci alla la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per il corretto funzionamento del sito è necessario salvare questi cookie sul browser.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec
  • 1P_JAR
  • 1P_JAR
  • APISID
  • CONSENT
  • CONSENT
  • HSID
  • NID
  • SAPISID
  • SEARCH_SAMESITE
  • SID
  • SIDCC
  • SSID
  • __cfduid
  • __cfduid
  • _biz_flagsA
  • _biz_nA
  • _biz_pendingA
  • _biz_uid
  • _mailmunch_visitor_id
  • cfmrk_eucookiebanner
  • cfmrk_userLangRedirect
  • cookie_notice_accepted
  • mailmunch_second_pageview
  • mp_a36067b00a263cce0299cfd960e26ecf_mixpanel
  • optimizelyEndUserId
  • redux_current_tab
  • redux_current_tab_get

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Guida al Digital Marketing - www.alessandromassi.it

Scarica la Guida al Digital Marketing

Iscrivendoti riceverai la mia guida Digital Marketing per Piccole Imprese in PDF, da poter portare sempre con te e imparare a muovere i primi passi nel mondo del Digital Marketing e creare la tua prima campagna pubblicitaria. Inoltre resterai sempre aggiornato su tutti gli articoli del blog e le novità!

You have Successfully Subscribed!